Angelo Gaccione

Angelo Gaccione, scrittore e drammaturgo provocatore e sperimentale, vive e lavora a Milano, dove dirige il giornale di cultura “Odissea”. Tra le sue pubblicazioni più recenti: “Disarmo o barbarie” (1984), “Lettere ad Azzurra” (1986), “Perché duri la memoria” (1987), “Il sigaro in bocca” (1987), “L’incendio di Roccabruna” (1993), “La porta del sangue” (1994), “Manhattan” (1995), “Milano. La città e la memoria” (2001), “La signorina volentieri” (2013). Ha curato i volumi: “Addio a Proust” (1982), “Un grande amore e altre storie” (1984), “L’albero di Tyburn” (1984), “La crisi della ragione e le ragioni della crisi” (1987). Con Ferrari Editore ha pubblicato “Ostaggi a teatro” (2013).



Bibliografia